News

Ieri c’erano la legge del mare e le convenzioni internazionali sui rifugiati. Oggi servono un magistrato, un sequestro, ripetuti e inascoltati appelli per dare un porto sicuro a chi è in fuga da scenari, come la Libia, sempre più allarmanti...
Mette a rischio la fiducia che il cittadino deve avere nella magistratura la toga che fa un abuso edilizio, ingrandendo la sua casa, all’interno del parco di Veio. Le Sezioni unite...
Scatta il reato di maltrattamento di animali per il padrone che non fa curare il suo cane, per una malattia destinata ad aggravarsi, a farlo soffrire e a mettere a rischio la sua...
Per “dribblare” le sanzioni che toccano la patente, non basta più essere alla guida di una bici elettrica: in caso di infrazione o incidente, si deve andare a guardare anche la potenza della bicicletta. Infatti, sopra un certo limite scatta l’obbligo di patente e il guidatore può subire la sospensione o la revoca della sua licenza di guida...
Dal 2010, è stato introdotto un periodo di tre anni in cui non ci si può ricandidare a guidare. Ma come si contano questi tre anni? La Cassazione sceglie l’interpretazione più sfavorevole all’imputato...
D’ora in poi, gli oltre 250mila proclamatori attivi nel nostro paese «non potranno più raccogliere dati personali in relazione al ministero di campo», evitando anche di prendere nota degli indirizzi di persone assenti...
La legge 31/2019 ha esteso la class action a tutti coloro che lamentano una violazione di diritti individuali omogenei. Non si tratta più di un’azione di classe solo per i consumatori,...
Il Tar della Calabria sezione di Reggio Calabria, accogliendo il ricorso del Comune, ha annullato il provvedimento del Ministero dell'Interno che aveva escluso Riace dallo Sprar, il Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati ...
Il giudice non può affidare in esclusiva il figlio al padre, prendendo per buona la perizia che accerta la sindrome di alienazione parentale. E non può farlo perché la “Pas”, non ha...
Secondo il vicepremier Salvini solo un epilogo “punitivo” per le Ong giustificherebbe l’intervento del pm Luigi Patronaggio e lo salverebbe dall’essere accusato, a sua volta, di favorire l’immigrazione clandestina.La posizione di penalisti e internazionalisti: non si può valutare l’operato della procura in base a un tornaconto elettorale ...